CENTRO

RICERCA PEDIATRICA

 

CENTRO DI RICERCA PEDIATRICA

 

ROMEO ED ENRICA INVERNIZZI

BENVENUTO

Il Centro di Ricerca Pediatrica Romeo ed Enrica Invernizzi è nato dalla collaborazione dell’Università degli Studi di Milano con la Fondazione Invernizzi e con l’Azienda Ospedaliera Sacco-Fatebenefratelli, per costituire un polo di eccellenza che ha come focus principale lo sviluppo della medicina personalizzata per le malattie dell’età pediatrica.

Il Centro offre 700 mq di laboratori dotati dei più moderni strumenti per lo studio della biologia cellulare, molecolare e strutturale al fine di creare una rete scientifica integrata e un polo all’avanguardia per la ricerca di base, traslazionale e clinica.

GIAN VINCENZO ZUCCOTTI

ll comitato di indirizzo scientifico del Centro di Ricerca è coordinato dal Professor Gian Vincenzo Zuccotti, Presidente del Comitato di Direzione della Facoltà di Medicina e Chirurgia e Direttore Dipartimento di Pediatria, Ospedale dei Bambini V. Buzzi.

 

Il Centro sviluppa i seguenti temi di ricerca:  il diabete mellito di tipo 1 , la farmacocinetica/farmacogenetica e medicina rigenerativa , la genomica batterica ,la crio-microscopia elettronica e la nanomedicina.

Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi

La Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi nasce all’inizio degli anni novanta per volontà del Cavaliere del Lavoro Romeo Invernizzi, uno dei più brillanti ed innovativi imprenditori dell’industria alimentare italiana, e di sua moglie Enrica Pessina, costante presenza nella vita sociale milanese, per dare un punto di riferimento nella ricerca scientifica lombarda e promuovere attraverso la conoscenza il progresso ed il benessere della società.

Per statuto la Fondazione ha sempre sostenuto iniziative nell’ambito dello studio dell’Economia, delle Scienze Alimentari e della Medicina e Chirurgia.

La collaborazione con tre importanti atenei milanesi (Università Statale, Università Cattolica e Università Bocconi) ha portato in questi anni a finanziare numerosi progetti di ricerca e favorire l’attività di ricercatori di rilevanza internazionale.

Per saperne di più sulla Fondazione Invernizzi Visualizza la brochure

GRUPPO FIORINA

IL CENTRO INTERNAZIONALE PER IL DIABETE MELLITO DI TIPO 1

PAOLO FIORINA

Guidato dal Professor Paolo Fiorina, questo team intende esplorare linee di ricerca innovative focalizzate sulla cura del diabete di tipo 1 e delle sue complicanze, strategie di prevenzione, nuove terapie di sostituzione cellulare, applicazione di nuove tecnologie.                                                                                                                                   L’obiettivo è diventare un Centro di eccellenza e di riferimento per gli studi clinici e sperimentali a livello nazionale e internazionale per il diabete di tipo 1.                                  Il team è costituito dal Professor Fiorina e da due ricercatori, la Dr.ssa Francesca D’Addio e la Dr.ssa Moufida Ben Nasr, un Senior Scientist/Lab manager Dr. Cristian Loretelli e da cinque giovani post-doc.  

L’expertise del Gruppo Fiorina consiste soprattutto nella caratterizzazione immunologica fenotipica e funzionale nelle malattie immuno-mediate come il diabete di tipo 1 (citometria a flusso, Elispot, Cytokines profiling, T-helper cell generation) studio di nuovi pathways di malattia e della fisiopatologia delle beta cellule e della nicchia neogenica pancreatica (RT-PCR, Digital PCR, immunofluorescenza, microscopia confocale).

GRUPPO DI GIULIO

LABORATORI DI MEDICINA RIGENERATIVA E FARMACOLOGIA PEDIATRICA

ANNA MARIA DI GIULIO

Guidato dalla Professoressa Anna Maria Di Giulio, il team intende sviluppare linee di ricerca innovative focalizzate su Medicina Rigenerativa, Farmacocinetica e Farmacogenetica applicate ad alcune malattie infantili, prime fra tutte quelle a carico del sistema nervoso centrale.

Il gruppo è un Centro di eccellenza e di riferimento per studi clinici e sperimentali nazionali e internazionali sulla paraplegia secondaria a lesione del midollo spinale, sulla malattia di Parkinson, la SLA e le neuropatie periferiche tra cui quella di origine diabetica.

Il team è costituito dalla Professoressa Anna Maria Di Giulio e da una ricercatrice universitaria, la Dr.ssa Elena Lesma, una Senior Scientist Drssa Stephana Carelli, un postdoc/Lab Manager, da 2 post-doc junior e dottorandi e studenti laureandi.

L’expertise del Gruppo Di Giulio consiste soprattutto nella caratterizzazione fenotipica e funzionale di cellule staminali mesenchimali umane e neurali (citofluorimetria a flusso, cytokines profiling, differenziamento cellulare e studio di pathways molecolari definiti); nelle conoscenze sulla fisiopatologia di malattie neurodegenerative (SLA, Parkinson, lesione midollare, neuropatie periferiche);  nello sviluppo di terapie cellulari e caratterizzazione ad ampio raggio del loro meccanismo d’azione (istologia, RT-PCR, Digital PCR, immunofluorescenza, microscopia confocale, western blotting).

GRUPPO BANDI

PIATTAFORMA DI EPIDEMIOLOGIA GENOMICA E MICROBIOLOGIA SPERIMENTALE

CLAUDIO BANDI

Gli interessi del gruppo coordinato dal Professor Claudio Bandi sono focalizzati sulle infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici e su patologie neglette, parassitarie o trasmesse da vettori, con una particolare attenzione per le infezioni ospedaliere e di interesse pediatrico. Costituito da due microbiologi, due bioinformatici, un biologo molecolare, due parassitologi e un matematico, questo team multidisciplinare sta realizzando una piattaforma di epidemiologia genomica (UNIMI Sky Net) che, attraverso approcci integrati biomolecolari e computazionali, contribuirà rilevare e a controllare il diffondersi delle infezioni e dell’antibiotico resistenza.

Ulteriori progetti di ricerca riguardano lo sviluppo di un nuovo veicolo vaccinale batterico, la ricerca di antigeni e di proteine microbiche ad azione immunomodulante, il ruolo del microbiota in patologie immunomediate di interesse pediatrico.

 

Il gruppo può offrire supporto completo alla caratterizzazione dei microrganismi patogeni e alla ricostruzione epidemiologica attraverso metodologie genomiche, bioinformatice e computazionali. Le competenze permettono di eseguire analisi filogenomiche e di genomica comparativa, studi sul microbiota, su amplicone e mediante shotgun metagenomics.

 Il gruppo dispone di facilities per il sequenziamento genomico (Illumina NextSeq e MiSeq), per l’ingegnerizzazione di microrganismi, per la produzione di proteine ricombinanti.

GRUPPO BOLOGNESI

IL LABORATORIO CRIO-MICROSCOPIA ELETTRONICA

GRUPPO BANDI

14 Giugno      |      Posted by Admin     |     Breve descrizione gruppo Bandi   |     3 Comments

MARTINO BOLOGNESI

Il gruppo di ricerca, composto dal Professor Martino Bolognesi e dal Dr. Paolo Swuec, si e’ costituito nel 2017 per l’applicazione delle metodologie crio-microscopia elettronica a “singola particella” allo studio di proteine, acidi nucleici e loro complessi.

Il gruppo, in via di espansione, seguira’ linee di ricerca interne, finalizzate allo studio di targets molecolari utili allo sviluppo di farmaci, e svolgera’ in parte anche un lavoro di servizio per la comunita’ accademica e industriale.

L’accesso al crio-microscopio FEI Talos Arctica viene gestito attraverso un sistema di valutazione competitivo delle proposte presentate dagli utenti.

Il laboratorio di crio-microscopia elettronica fornisce esperienza, metodi e attivita’ sperimentali nel campo della Biologia Strutturale.

Studiamo le strutture tridimensionali di proteine, acidi nucleici, e in particolare dei loro complessi di grosse dimensioni, attraverso approcci biochimici, biofisici e di microscopia elettronica a singola particella a crio-temperature.

 I nostri approcci si rivolgono verso targets di interesse biomedico; tuttavia, attraverso la crio-microscopia elettronica a singola particella si puo’ analizzare qualsiasi sistema macromolecolare che possa essere isolato puro in quantita’ dell’ordine dei microgrammi.

GRUPPO CARUGO - POMPILIO

CENTRO DI RICERCA PER LE CARDIOMIOPATIE (CERCA)

L’attività di ricerca applicata del CERCA ha come obbiettivo generale la comprensione della patogenesi e lo sviluppo di nuove strategie diagnostiche e terapeutiche, per il trattamento di patologie cardiovascolari, in particolare l’insufficienza cardiaca di origine genetica ed ischemica (con particolare interesse per la medicina rigenerativa), per le quali le terapie convenzionali sono insufficienti o non disponibili.

Il team è costituito dal Professor Pompilio, dal Professor Carugo e da 5 medici, un genetista, un ricercatore biologo, sette post-doc, due tecnici di laboratorio e un’assistente clinica.

 

STEFANO CARUGO | GIULIO POMPILIO

GRUPPO BANDI

14 Giugno      |      Posted by Admin     |     Breve descrizione gruppo Bandi   |     3 Comments

Oltre ad una solida esperienza nella diagnostica e nel trattamento dei pazienti affetti da cardiopatie e cardiomiopatie, il gruppo si occupa di ricerca clinica e ricerca traslazionale.

GRUPPO CORSI

NANOMEDICINE UNIT

FABIO CORSI

Guidato dal Professor Fabio Corsi, il team di Nanomedicina opera nello sviluppo di agenti nanotecnologici per la diagnosi ed il trattamento di varie patologie, focalizzando la propria attività principalmente sul tumore alla mammella e sulle malattie infiammatorie intestinali.

L’obiettivo è quello di sfruttare le nanotecnologie per lo sviluppo di nuove metodiche diagnostiche o di nuovi agenti per la terapia targeted.

Il team è costituito dal. Professor Corsi, da una senior scientist Dr. Serena Mazzucchelli, una post-doc Dr. Marta Truffi, da un tecnico di microscopia elettronica Sig. Raffaele Allevi e da alcuni giovani borsisti e studenti in formazione.

GRUPPO BANDI

14 Giugno      |      Posted by Admin     |     Breve descrizione gruppo Bandi   |     3 Comments

L’expertise del gruppo di Nanomedicina consiste nella caratterizzazione dell’interazione nanocomposto- sistema biologico e della sua eventuale efficacia terapeutica.

Il gruppo ha inoltre una buona expertise nella nanostrutturazione di composti in cage proteici e nella caratterizzazione morfologica di nanoparticelle inorganiche ed organiche.

UNO SPECIALE RINGRAZIAMENTO

PER I NOSTRI PARTNER

Tweet dal Centro di Ricerca Pediatrica Romeo ed Enrica Invernizzi

NEWS

NOVITA' ED EVENTI DAL CENTRO

DONAZIONE

DONAZIONE VERSO I GRUPPI DEL CENTRO

 

Scegli tu

 

I bambini sono il nostro futuro.

Le malattie pediatriche spesso richiedono una medicina personalizzata per poter essere curate.

Ma la ricerca ha costi alti per poter intervenire su ciascuno singolarmente.

Il nostro Centro vuole offrire una risposta a tutti coloro che hanno bisogno, alle famiglie, ai bambini.

Per non perdere la speranza.

Per offrire una nuova opportunità e una nuova cura.

Con il tuo aiuto possiamo farlo.

 

Puoi fare la tua donazione tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti oppure tramite Paypal.

 

DONA ORA

Hanno già sostenuto il Centro di Ricerca Pediatrica:

BORGHI LEONARDO - BRESAOLA LUCIA - FAMIGLIA DRAGONI - SGARBI DANIELA

Submitting Form...

The server encountered an error.

Form received.

                                                        Info Contatto: CENTRO DI RICERCA PEDIATRICA ROMEO ED ENRICA INVERNIZZI OSPEDALE L. SACCO PADIGLIONE 62, 1° PIANO

                                                  Via Giovanni Battista Grassi, 74, 20157 Milano | Telefono Segreteria: 02/50319823 | Website: Crcpediatrico.org

Per un contatto rapido, vi invitiamo nella compilazione del form.

© Centro Ricerca Pediatrica Romeo ed Enrica Invernizzi | Privacy e Termini condizioni sito web | Mappa del SitoWebmaster Andrea Panigada

^

BORGHI LEONARDO - BRESAOLA LUCIA - FAMIGLIA DRAGONI - SGARBI DANIELA